Quel misterioso “bolide” del 30 ottobre 1959. E quello del 7 novembre del 2018?

Misterioso corpo luminoso. Così titolava un articolo apparso il 30 ottobre 1959 sul Corriere della Sera. “Misterioso corpo luminoso avvistato nel clelo di Capri” Capri 29 ottobre, notte. Molti capresi e turisti sono stati testimoni questa sera, a Capri, di uno strano fenomeno. Improvvisamente, alle 19.56, 11 clelo ‘è stato rischiarato da un vivido…

Continue reading

Quelle misteriose mosche giganti di Citara

Un mistero tutto isolano quello che riporteremo a breve. Siamo nel lontano 19 agosto 1958. Il Corriere dell’informazione titola: “Le mosche verdi”.       Isola d’Ischia, 19 agosto. Le Mosche Verdi. – Nellino Ammendola ha raccontato di essere stato protagonista di una allucinante vicenda. Mentre si recava a Cetarea…

Continue reading

Curiosando – Le misteriose Dame ischitane

Tutti noi ischitani siamo oramai a conoscenza dei tragici eventi legati alla tristemente nota “Dama in Nero” che nel 1953 fece parlare di se molti quotidiani nazionali. Ancora oggi, a distanza di decenni, non si è arrivati ad una svolta decisiva. Contrastanti i fatti riportati all’epoca dell’accaduto. Colpi di scena,…

Continue reading

Quei misteriosi 120 anni

Qualche giorno addietro ci capitò tra le mani una copia de “La Tribuna” datata 14 luglio 1909 dove capeggiava un articolo dal titolo alquanto intrigane: “Si possono prevedere i terremoti?”. L’articolo in questione riportava alla ribalta gli studi del professor Joseph Nowack fondatore del “Nowack Institute” in quel di Londra,…

Continue reading

In compagnia con i nostri amici di Varese

Giornate all’insegna delle energie dell’isola quelle trascorse in compagnia dei nostri amici ed associati di Varese Nicoletta ed Antonello. Con noi l’amico Simone e la cagnolina Betty per la prima giornata trascorsa tra la Pietra dell’Acqua e l’Epomeo. La prima tappa è stata la “Pietra dell’Acqua”, misterioso luogo avvolto da…

Continue reading

Visioni di Atlantide

      Con questo post iniziamo una nuova “avventura” dedicata all’arte. La foto che vedete è chiamata “Visoni di Atlantide” ed è stata realizzata da un nostro collaboratore in stato “meditativo profondo”. La tecnica usata è penna ad inchiostro nero su Bristol bianco con aggiunta di sfumature eseguite con…

Continue reading